Daniele Gazzarin


Daniele Gazzarin è nato il 1 giugno del 1970 ad Andorno Micca, dove per altro risiede. Lavora come autista scuolabus presso la pubblica amministrazione. 
Ha già pubblicato un'opera di poesia, dal titolo Emozioni Randagie con la stessa casa editrice Lineadaria. 
Le sue passioni sono il cinema, la musica, la fotografia e l'elaborazione grafica. Inizia a scrivere nell'anno 2010, il peggiore della sua vita e lo fa per un forte e sincero bisogno di esternare quel turbinio di emozioni che lo stavano distruggendo. In ogni suo scritto, cerca di esprimere la coscienza delle sue emozioni, rielaborando le stesse, le visioni e i ricordi del suo vissuto per arrivare ad una realtà universale che tutti possano sentire e condividere. Quando gli domandarono :"Perchè regali le tue emozioni a chi non è in grado di comprenderle o capirle?" lui rispose: "Perchè un domani, vivendole, si ricorderanno di me e la lacrima che scorrerà sui loro volti, sarà una piccola goccia di rugiada che contribuirà ad innaffiare la mia sete d'amore."
Caratterialmente molto suscettibile, l'autore, riesce a dare il meglio di se esprimendo le sue emozioni fra le quattro mura domestiche a lume di candela. È in quel frangente che la sua sensibilità sboccia donando al lettore il profumo dei suoi semplici petali.

Quando la tua

ombra diverrà

trasparente,

sentirai il sapore

della perdizione

scorrere dentro te,

divampando come

un fuoco fatuo

alla ricerca del

proprio giaciglio.

Resterà impresso

nella dimora

verdeggiante e

umida di un amore

nato torbido e

divenuto acqua

fresca di torrente

all'incontro

delle nostre anime

danzanti, sorrette

dal battito timido e

spaesato

delle stesse ali

che ci permisero

di volare.